Altaforte

Petizione online: Chiudiamo la libreria Altaforte di Cernusco sul Naviglio

Il coordinamento Martesana Libera ha lanciato una petizione online (sulla piattaforma change.org) per la chiusura della sedicente libreria Altaforte a Cernusco sul Naviglio (MI). Si tratta di una nuova tappa della campagna iniziata il 5 dicembre 2020 con un presidio di protesta.

Per firmare la petizione, CLICCA QUI.

Di seguito riportiamo il testo di accompagnamento della petizione.

Standard
Mobilitazioni

Presidio contro l’apertura di Altaforte

Il presidio a Cernusco contro l’apertura della “libreria” dei neofascisti di Casapound è stato riconvocato per sabato 5 dicembre 2020 dopo il passaggio della nostra regione da zona rossa ad arancione. Invitiamo la massima condivisione e partecipazione. Organizzazione a cura di Martesana Libera. Di seguito tutti i dettagli.

Continua a leggere
Standard
Altaforte

FRANCESCA TOTOLO

Dossier a cura di Martesana Libera – segui sui canali social FacebookInstagramTwitter

Basta leggere la biografia Twitter per capire chi è Francesca Totolo: “Collaboratrice de Il Primato Nazionale, (nota testata giornalistica legata a Casa Pound) Fieramente italiana e patriota, allergica al neo femminismo”.
A Marzo 2020 pubblica, sotto Altaforte, un’inchiesta dal titolo: “Tutto ciò che non torna sull’epidemia che ha scosso il mondo”.

Continua a leggere
Standard
Altaforte

ALTAFORTE E CLEMENTE GRAZIANI

Dossier a cura di Martesana Libera – segui sui canali social FacebookInstagramTwitter

LA CASA EDITRICE DI POLACCHI SPONSORIZZA UNO DEI FONDATORI DI ORDINE NUOVO, L’ORGANIZZAZIONE TERRORISTICA RESPONSABILE DELLE STRAGI “NERE” IN ITALIA.

​Tra gli autori che Altaforte commercializza c’è anche Clemente Graziani (1925-1996), uno dei fondatori dell’organizzazione nazifascista Ordine nuovo, riconosciuta in diverse sentenze dalla stessa magistratura come la formazione che operò materialmente nell’eseguire le stragi “nere” in Italia, da piazza Fontana (12 dicembre 1969) alla strage davanti alla Questura di Milano (17 maggio 1973), per finire a quella di Brescia (28 maggio 1974) in piazza Della Loggia.

Continua a leggere
Standard
Altaforte

UNA TESTA DI PONTE PER CASA POUND AL NORD

Dossier a cura di Martesana Libera – segui sui canali social FacebookInstagramTwitter

​Altaforte, la casa editrice definita «sovranista» dai suoi promotori, è stata fondata nel corso dell’estate 2018. Il progetto nasce all’interno di Casa Pound su iniziativa di Francesco Polacchi, ideatore del brand Pivert ed ex responsabile nazionale di Blocco Studentesco.

Continua a leggere
Standard
Altaforte

FRANCESCO POLACCHI HA «UN’INDOLE GRAVEMENTE AGGRESSIVA»

Dossier a cura di Martesana Libera – segui sui canali social FacebookInstagramTwitter

Francesco Polacchi vanta un curriculum violento assai lungo documentabile anche tramite gli atti giudiziari:

Continua a leggere
Standard
Altaforte

Libreria Altaforte a Cernusco sul Naviglio? No grazie!

Non bastavano due vetrine nella centralissima Piazza Matteotti, dove al civico 5 ha sede il patinato negozio del marchio di abbigliamento Pivert. Casa Pound punta a raddoppiare la sua presenza commerciale a Cernusco sul Naviglio, cittadina residenziale alle porte di Milano, dove da anni l’organizzazione dei sedicenti “fascisti del terzo millennio” ha impiantato parte delle sue redditizie attività economiche.

Continua a leggere
Standard
Presidio del territorio

Solidarietà al giornalista Paolo Berizzi

Come sempre i fascisti agiscono nelle tenebre e di nascosto, per compiere gesti che definire ignobili è dire poco. Accade così che nella nostra città sia apparsa una scritta oltraggiosa verso il giornalista e scrittore Paolo Berizzi, che ha dedicato molta parte del proprio lavoro allo studio e all’approfondimento della variegata galassia del neofascismo contemporaneo e del ritorno in auge di gruppi che attorno a questa corrente di pensiero si riconoscono, scrivendo libri e numerosi reportage giornalistici.

Continua a leggere
Standard
Mobilitazioni

Lettera aperta ai/alle candidati/e sindaco/a della Rete antifascista Cologno: risposte e non-risposte

Lo scorso 25 agosto abbiamo inviato una lettera aperta ai/alle candidati/e sindaco/a della nostra città per conoscere le loro opinioni riguardo i temi che ci stanno a cuore. Immaginando i numerosi impegni dovuti a una campagna elettorale concentrata in poche settimane, abbiamo pensato che un periodo di dodici giorni per elaborare una risposta fosse ragionevole.

Continua a leggere
Standard
Mobilitazioni

Lettera aperta ai/alle candidati/e sindaco/a

Dato che si avvicinano le elezioni amministrative a Cologno Monzese (20 e 21 settembre 2020), abbiamo deciso di inviare una lettera aperta indirizzata ai/alle candidati/e sindaco/a della nostra città a proposito dei temi che ci stanno a cuore.

Continua a leggere
Standard